Nasce Lelli Kelly Mood: non più solo per bambine

“Siam Lelli Kelly, le tue scarpine oh yeah, siam Lelli Kelly le più carine oh yeah”, così recitava lo spot Lelli Kelly, o forse chiamarlo tormentone sarebbe più appropriato, targato anno 2010. Sono passati 8 anni e di “scarpine” è rimasto ben poco. Mi spiego meglio. Il brand ha voluto arricchire il proprio portafoglio di marca introducendo sul mercato una fresca, anzi freschissima, sottomarca denominata Lelli Kelly Mood. Attenzione, sottomarca non significa imitazione, si tratta di un sub-brand che esce dalla stessa azienda; preservo la marca Corporate, in questo caso Lelli Kelly e aggiungo un suffisso o prefisso che mi permette di identificare la nuova sottomarca donandole un carattere nuovo. In questo caso il suffisso “Mood” è di carattere energizzante, non serve ad informarci sul nuovo prodotto ma sottolinea l’attenzione sul nome, serve a stimolare l’interesse del pubblico richiamando la sua curiosità.

La linea Mood per adulti offre ben quattro paia di sneakers diverse, decorate in modo tale da farci tornare indietro nel tempo, a quando da bambine non volevamo altro che un paio di Lelli Kelly coloratissime e sbrilluccicanti. I numeri vanno dal 36 al 41, insomma sono proprio per tutte.

lellikelly gif©

Qual è stato il motivo principale che ha portato l’azienda ad attuare questa strategia di rivitalizzazione? Andiamo per ordine.
Le scarpe ribadiscono aspetti già presenti nel passato, decori floreali, perline, cuoricini, rimanendo fedeli ai temi delle collezioni per bambine. C’è una coerenza visiva che rassicura il consumatore, il prodotto però non torna uguale a sé stesso, è evidente che sia stata attuata un’operazione di rilevanza di categoria. E’ stato proposto l’uso del prodotto in contesti diversi, il brand diventa così concorrente di altre tipologie di sneakers per adulti (es. Converse).

Lelli Kelly è stata brava a cogliere questa esigenza nel consumatore, la voglia di provocare continuando ad indossare scarpe usate nell’infanzia, è riuscita a soddisfare quella fetta di mercato di donne che hanno il bisogno di sentirsi ancora bambine, che provano nostalgia e nutrono l’esigenza di trasgredire.

Ed eccovi la mia proposta copy per Lelli Kelly Mood.
Dopo un’attenta analisi ho scelto il pay-off  “For inside-out girls poiché la sottomarca in questo caso è simbolo di cambiamento, rivoluzione. Inside-out significa “dentro e fuori” ma anche “capovolto”. Proprio come capovolto è stato il significato del brand che da scarpe per bambine ha voluto raggiungere il cuore delle donne, adulte o ragazzine che siano. Inside-out vuole rappresentare quel genere femminile che non ha mai smesso di tirar fuori la parte infantile e spensierata che le appartiene, i colori e la vivacità delle sneakers Lelli Kelly riescono a rappresentare al meglio questa indole bambinesca.

Per quanto riguarda la parte grafica, ho ripreso il colore rosa della scritta “Mood” per creare armonia tra i due concetti e far trasparire l’idea di “Girls Mood”.

For inside-out girls© Fotografia di Ivan Marianelli.

5 pensieri su “Nasce Lelli Kelly Mood: non più solo per bambine

    • ABCreative ha detto:

      Non ho mai detto che la foto è mia! Ho solo inserito una mia proposta per quanto riguarda il PAY-OFF (lo slogan). Anzi, la cito subito se le foto sono realmente sue!

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...